Il termine Refugium peccatorum – titolo cristiano conferito alla figura della Vergine – designa le icone e i luoghi sacri verso cui i peccatori possono rivolgere invocazioni per la salvezza della propria anima condannata alla sofferenza eterna. Nel gergo comune, la locuzione latina fa riferimento a ogni contesto e condizione in cui gli uomini finiscono per assicurarsi una qualche forma di scampo e redenzione rispetto alle proprie sventure, rappresentando un’occasione di indulgenza.

Da questa suggestione nasce l’opera a quattro mani di Pierluca Cetera e Maurizio Di Feo a cura di Roberto Lacarbonara, allestita nei Rifugi Antiaerei di Monopoli, dal 5 aprile al 31 agosto 2023, ideata e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monopoli in collaborazione con la Fondazione Pino Pascali di Polignano a Mare.

I due artisti interpretano i lunghi corridoi ipogei e le cavità scavate nella roccia come un luogo di salvazione dal peccato e da una condotta non sempre specchiata. Con un intervento inedito site specific, Cetera colloca alcune coppie di corpi umani e animali – sculture dipinte su sagome metalliche – colte in posture ambigue, tra l’atto della preghiera e il comportamento masturbatorio, evidenziando il carattere indecidibile e doppio di questi dannati.

L’intervento di Di Feo, in piena integrazione con le sculture disposte da Cetera, ricorre invece a inserti plastici e soluzioni fluide, attraverso l’apposizione di ampolle e tubicini che contengono un liquido oscuro, imperscrutabile, ad un tempo organico e linfatico ma anche mortale ed esausto, producendo una connessione energetica e vitalistica tra i corpi.

In mostra si alternano figure “positive” e “negative”: un’accezione che si riferisce sia alla scelta tecnica di mostrare le sagome delle figure insieme ai vuoti ritagliati nella superficie piana, sia alla connotazione caratteriale e morale dei personaggi inseriti nella lunga trama narrativa che si snoda nei Rifugi.

Le figure animali, che accompagnano quelle umane, alludono a una complessa simbologia di vizi e di virtù – dissolutezza e bestialità di comportamenti impulsivi, oppure saggezza o temperanza – trasformando l’intera esposizione in un quadro moraleggiante ironico e grottesco, come nella tradizione medievale dei bestiari e nella pittura fiamminga di Hieronymus Bosch.

L’intera “drammaturgia”, così concepita, si orienta verso un esito finale, quello della grande sala/cisterna, dove gli artisti radunano decine di personaggi come in una festa orgiastica e dionisiaca che rappresenta l’ultimo, estremo refugium peccatorum.

Biglietti e prenotazioni disponibili presso l’Info Point di Piazza Garibaldi, 24 e online al seguente link:

https://www.vivaticket.com/it/ticket/refvgivm-peccatorvm/204669 

Gratuità:
– ragazzi sotto i 18 anni
– disabili e accompagnatori
– docenti accompagnatori di scolaresche
– giornalisti accreditati

Per ulteriori informazioni:

+39 080 414 0264
info.monopoli@viaggiareinpuglia.it

 

Potrebbe interessarti...

Turismo: nei primi 10 mesi dell’anno un incremento... Nei primi 10 mesi dell’anno la Città di Monopoli la Città di Monopoli ha fatto registrare una variazione percentuale in aumento di arrivi del 51,62% e delle presenze del 39,65% rispetto all’analogo periodo del 2022. I dati emergono dal portale PayTourist, il sistema di gestione e pagamento dell'imposta di soggiorno comunale. A comunicarlo è il Cons...
A Rendella d’Autore il libro di Andrea Marco... L'Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e la Biblioteca civica “Prospero Rendella” comunicano che il prossimo appuntamento di Rendella d'Autore, la rassegna letteraria della biblioteca dedicata agli incontri con scrittori e saggisti, si terrà martedì 23 marzo alle ore 18.00 in diretta dalla pagina Facebook della biblioteca: Presentazione del...
Natale a Monopoli è già meraviglia La Casa di Babbo Natale e il Grande Albero, concerti, teatro, mostre, circo, mercatini, presepi viventi e il Capodanno in Piazza. Questo e tanto altro per “Natale a Monopoli è già meraviglia” in programma dal 2 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024. Il calendario degli eventi è stato presentato in conferenza stampa dal Sindaco di Monopoli Angelo Annes...
Spring Lights Festival a Monopoli – nuove da... Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, Monopoli si prepara ad ospitare una nuova esperienza visiva e sonora coinvolgente, offrendo un progetto di arte digitale che trasformerà corso Pintor Mameli e la Muraglia sul mare in area Porta Vecchia attraverso la proiezione di immagini grafiche e animazione in 3D. Una narrazione dedicata all’arte, la ...