Pubblicato il rapporto dell’Agenzia Puglia Promozione riferita ai mesi di giugno, luglio e agosto

La Città di Monopoli si conferma una delle mete preferite non solo in provincia di Bari ma in tutta la Regione Puglia ed è la città non capoluogo più visitata della provincia di Bari. È quanto emerge dai dati dell’Osservatorio dell’Agenzia Puglia Promozione riferita al periodo dal 1° giugno al 31 agosto 2022.

In tutta la regione si registra un incremento del 4,2% (arrivi) e del 3,1% (pernottamenti) rispetto allo stesso periodo del 2019, un risultato trainato dalla ripresa del turismo internazionale (+13%). A brillare è stato il mese di luglio con un incremento del 16% degli arrivi e del 5,5% delle presenze, mentre ad agosto si registra un importante incremento della componente straniera che supera il dato del 2019 (un quarto dei turisti arrivato in Puglia nei tre mesi estivi è straniero).

La variazione dei flussi provenienti dall’estero nell’estate del 2022, rispetto al 2021, ha registrato un +80%. Gli incrementi maggiori sono quelli del Regno Unito e degli Stati Uniti. Sul fronte del movimento interno gli arrivi più consistenti riguardano i pugliesi che si muovono all’interno della Puglia, seguiti da Campania, Lazio e Lombardia.

Nel dettaglio Monopoli è la decima destinazione estiva maggiormente visitata con 71.025 arrivi e 275.820 presenze con una permanenza media di 3,9 giorni.

«Quelli diffusi da Puglia Promozione sono dati riferiti solo ai tre mesi estivi che fanno registrare numeri importanti, testimoniando la ripresa del movimento turistico in città ai livelli di pre pandemia. Dati molto positivi ma parziali perché non tengono conto degli arrivi e delle presenza dei primi cinque mesi dell’anno e, quindi, del periodo primaverile e di settembre. Ma se il trend è quello fatto registrare a giugno, luglio e agosto, il 2022 potrebbe concludersi con un dato molto positivo. Quel che emerge è che ci siamo lasciati la pandemia alle spalle e che questo territorio continua ad essere molto attrattivo non solo per gli italiani ma anche per un turismo internazionale che rappresenta un quarto di tutto il movimento annuale. Tutto ciò ci carica di responsabilità e ci inducono a non abbassare la guardia. Voglio dedicare questi dati a tutti gli operatori che sul campo, giorno dopo giorno, contribuiscono con la loro ospitalità a rendere accogliente Monopoli e a farla amare a decine di migliaia di turisti che ogni anno la scelgono», afferma l’Assessore al Turismo Cristian Iaia.

Potrebbe interessarti...

Monopoli protagonista nel programma “A sua immagin... «Una punta molto speciale che ci racconterà anche di una spiritualità e di una devozione significativa». La presenta così la conduttrice Lorena Bianchetti la puntata di “A Sua Immagine” realizzata a Monopoli che sarà in onda il prossimo fine settimana su Rai Uno. Il programma di approfondimento religioso di Rai Cultura dedica la prossima puntata...
Scatti di Poesia 16 giungo-30 luglio 2017 Scatti di Poesia – Castello di Carlo V e Biblioteca – Esposizione Foto Letteraria Parole e immagini si sfiorano e dialogano nella quarta edizione della mostra fotoletteraria “Scatti di Poesia”, curata da Lino Angiuli, Pino Pavone, Maria Rosaria Cesareo e Milica Marinković in collaborazione con l’agenzia di comunicazio...
LE DOMENICHE DI OTTOBRE A PhEST E LA PARTNERSHIP ... Il mese di Ottobre per PhEST ha in programma una serie di sorprese per il suo pubblico. Si comincia domenica 3 ottobre con la domenica dedicata ai monopolitani che possono visitare PhEST con un biglietto super ridotto a 3 euro. Le quattro domeniche successive saranno invece in partnership con "Gozzovigliando 2.0”, appuntamento promosso da GAL - ...
“Tutto cambia”, la stagione del Radar a cura di Te... Dieci titoli in programma fino ad aprile e la danza protagonista con Esplorare 2021 Dalle nuove produzioni di Teatri di Bari - con il debutto di Quanto Basta di Alessandro Piva, oltre a Un’ultima cosa di e con Concita De Gregorio e Il bacio della vedova con la regia di Teresa Ludovico - a spettacoli capaci di far ridere e riflettere: si intitola...