THEMIS-Food wh

Di piatto in piatto

Il paesaggio con i colori della storia e della natura trova nei piatti tipici il suo specchio ideale.  Le prelibatezze del mare approdano nel porto di una tavola ricchissima. Come resistere ad una zuppa di pesce (Cjambòtte) o ad una frittura di paranza in cui fanno capolino anche i granchi? Una teglia di riso, patate e cozze, cugina di primo grado della paella valenciana, ricorda ai monopolitani la dominazione borbonica. Il polpo, alla brace o nella pignata di terracotta e persino crudo, da millenni è un elemento base della dieta adriatica. La campagna riversa i suoi prati nel piatto come nella tipica ‘ngrepiete: il suo nome potrebbe derivare dall’aggettivo greco kraipnos col significato di svelto, turbinoso così come vortica il cucchiaio di legno dentro la pentola di terracotta per mescolare purea di fave e verdure campestri.

Le erbe della tradizione sono rigorosamente quattro ovvero l’Aspraggine comune detta Pisscelucerte, il finocchio selvatico (Finucchjidde), il tarassaco (Dente di leone), la cicoria campestre (Cecuredde). Si apparenta con la pizza fritta napoletana il nostrano panzerotto, nato dalla rimanenza dell’impasto del pane fritto in olio d’oliva in forma di mezzelune farcite con pezzi di pomodoro e formaggio. Una varietà di cocomero detta Cjanciuffe è ingrediente fondamentale d’estate nella Cjallèdde, una rinfrescante zuppa di pan bagnato condita inoltre con pomodori affettati, olio d’oliva, sale, pepe e origano. Accanto a questa ottima panata bene si colloca la zucchina alla poverella in rondelle fritte e condite con aceto e menta. La tradizione a partire dal Quattrocento ci consegna la ricetta dei taralli. Si tratta di prodotti da forno nati probabilmente in tempi di carestie fatti con un impasto di farina, olio d’oliva, sale e vino bianco e offerti agli ospiti. Tra i dolci tipici un posto d’onore appartiene al bocconotto, un pasticcino di pasta frolla farcito con pasta reale (mandorle e zucchero) e amarene.

Eventi a Monopoli

“Tutto cambia”, la stagione del Radar a cura di Teresa Ludovico
26 Ottobre 2021

Dieci titoli in programma fino ad aprile e la danza protagonista con Esplorare 2021 Dalle nuove produzioni di Teatri di Bari…

Leggi tutto
Gozzovigliando 2.0: il programma dell’edizione 2021
15 Ottobre 2021

Gozzovigliando 2021 – Il Programma Dopo il rinvio per maltempo del primo weekend, da sabato 16 ottobre torna Gozzovigliando 2.0, l’iniziativa…

Leggi tutto
Studio Azzurro con ‘Meditazioni Mediterraneo’ nello spazio Think Tank
15 Ottobre 2021

Meditazioni Mediterraneo – Studio Azzurro. Think Tank (ex deposito carburanti) – Monopoli Ingresso gratuito – la mostra sarà visitabile fino al…

Leggi tutto
LE DOMENICHE DI OTTOBRE A PhEST E LA PARTNERSHIP CON GOZZOVIGLIANDO 2.0
15 Ottobre 2021

Il mese di Ottobre per PhEST ha in programma una serie di sorprese per il suo pubblico. Si comincia domenica 3 ottobre…

Leggi tutto
Visita al Convento di San Domenico con le “Giornate Fai di Autunno”
14 Ottobre 2021

Sabato 16 e domenica 17 ottobre 2021 il FAI ripropone la più grande festa di piazza dedicata al patrimonio culturale italiano,…

Leggi tutto
Passeggiata ad alta accessibilità tra le 31 mostre di PhEST
28 Settembre 2021

Dal 24 settembre per quattro venerdì consecutivi. Al via anche le visite guidate per le scolaresche PhEST ha sempre considerato la…

Leggi tutto